Con il gestionale Facile Manager è semplice pubblicare gli articoli di magazzino, con le descrizioni, le foto, i listini, le offerte nel negozio on line realizzato con Prestashop. Il punto di forza dell'integrazione fra Facile Manager e Prestashop è l'estrema semplicità di gestione. Infatti non occorre generare dei files di esportazione ogni volta, poi andare nel pannello di Prestashop ed eseguire l'importazione, così come previsto da altri gestionali, ma il tutto avviene in modo trasparente all'utente.

facile manager

bidirectional

prestashop

Come funziona

Vedi il video d'esempio

Prima fase: configurazione

  1. Avere un dominio e uno spazio web
    • Occorre innanzi tutto che si abbia un dominio e uno spazio web (ambiente Apache/php/mysql) dalle caratteristiche adeguate alle capacità del negozio on line che si desidera creare (numero di articoli, numero di visite potenziali, velocità e performance minime soddisfacenti). Su questo possiamo consigliarvi in base alle nostra esperienza, d'altra parte è possibile iniziare con una configurazione iniziale più economica e poi adeguarla man mano che crescono le esigenze (spesa minima annua circa 50~100 euro)
    • Nel caso si abbia già un dominio e uno spazio web (ambiente Apache/php/mysql) con il software prestashop (versione 1.6 o 1.7) non occorre fare nulla
  2. Installare il software Prestashop nel proprio spazio web: al riguardo Facile Manager aiuta in questo, infatti, dopo aver configurato i parametri di accesso allo spazio web (parametri ftp e mysql) è in grado di trasferire il file zippato Prestashop.zip scaricato dal sito Prestashop.com direttamente nello spazio web e avviare l'installazione. Se si possiede già Prestashop (versione 1.6 o 1.7) non occorre fare nulla.
  3. Configurare in Facile Manager tutti i parametri del Negozio on line:
    • Prima di tutto i parametri ftp e Mysql (vedi Negozio on line)
    • Dopo quelli più specifici di gestione (vedi Negozio on line)
      • selezionare il magazzino su cui operare (si consiglia di adottare due magazzini: uno per la merce del negozio fisico e uno per il negozio on line)
      • selezionare il modello di ordine dalla tabella modelli documento

Seconda fase: gestione

  1. Nelle categorie soggetti: creare i gruppi di clienti, che nella maggior parte dei casi sarà uno solo: quello pubblico, ma potrebbero esserci anche altri gruppi: grossisti, rivenditori, ecc... Un solo gruppo dovrà essere contrassegnato come predefinito ed on line. Gli altri gruppi solo on line. Per tutti i gruppi occorre specificare il listino riservato.
  2. Creare le categorie e/o sottocategorie articoli, prestando attenzione ad arricchirle con foto e descrizioni adeguate ad una visualizzazione pubblica
  3. Inserire o aggiornare gli articoli arrichendoli con descrizioni, foto, listini, scheda tecnica e attivare lo stato dell'articolo in On line
  4. Decidere con che tipo di disponibilità lavorare:
    • Disponibilità reale: in questo caso occorre che per gli articoli destinati nel negozio on line sia registrata la quantità acquistata e in modo che tale quantità sia trasferita su web
    • Disponibilità descrittiva: in questo caso occorre usare le Diponibilità personalizzate, cioè non viene registrata nessuna quantità reale, ma un messaggio che può essere: Disponibile, Non disponibile, In arrivo, ecc...)
  5. Avviare la sincronizzazione (cioè il trasferimento sul web): poi si potra decidere se programmare la sincronizzazione automatica ad intervalli di tempo. Il processo di sincronizzazione provvede a trasferire secondo un'ordine ordine logico prestabilito (prima le categorie, poi gli articoli, ecc...) tutti gli oggetti. Al termine verifca la presenza di nuovi ordine ed eventualmente li scarica.
  6. Durante il normale uso del gestionale tutti gli oggetti che sono contrassegnati come oggetti del negozio on line, se modificati, entrano nella coda di sincronizzazione, per cui la successiva sincronizzazione provvederà ad aggiornare il negozio on line.

Prosegui con: