Domande frequenti, dubbi e precisazioni riguardanti la fatturazione elettronica.

Entro quando va trasmessa la fattura elettronica al sistema di interscambio?

L'agenzia delle entrate ha chiarito, in una circolare, che la fattura elettronica deve essere trasmessa al sistema di interscambio (Sdi) entro le ore 24 dalla data di effettuazione dell’operazione. Nella circolare 13/E, comunque, si legge: "Tuttavia, in fase di prima applicazione delle nuove disposizioni,…omissis…il file fattura inviato con minimo ritardo, comunque tale da non pregiudicare la corretta liquidazione dell’imposta,...costituisca violazione non punibile... ". 

Quale data considerare ai fini della detraibilità delle imposte?

La data da cui decorrono i termini di detraibilità dell’imposta viene identificata dalla data di consegna che viene inviata al cessionario (data che varia in funzione del canale prescelto) o dalla data di presa visione della fattura nell’area riservata del sito AdE. Pertanto nell’ipotesi di fattura datata 31/05 consegnata da SdI al destinatario in data 03/06, la detrazione dell’IVA sia ammessa solo a decorrere dalla liquidazione IVA periodica relativa al mese di ricezione (nell’esempio giugno).

Numero e data fattura in caso di scarto del sistema SDI

Ne caso che la fattura elettronica sia scartata per errori dal sistema SDI, la fattura va riemessa preferibilmente con la data ed il numero del documento originario.