Facile Manager

Documentazione

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

 Nelle impostazioni archidoc sono definiti alcuni parametri che regolano l'archiviazione ottica dei documenti e della fattura elettronica

strumenti

 Dal Menu Impostazioni in alto a sinistra del menu generale aprire

  • Impostazioni archivio >> Archidoc

 

>> Sezione Valori predefiniti

impostazioni archidoc valori predefiniti

  • Visualizza elenco dal: quando si visualizza l'elenco dei documenti archidoc la data iniziale dell'intervallo di visualizzazione partirà con la data indicata in questo punto
  • Ultimi giorni da visualizzare: come eccezione al punto precedente se è indicato un numero di giorni, il gestionale non terrà conto della data iniziale ma del numero di giorni indicato tornando indietro ad inizio mese
  • Gestione fattura elettronica: specificare il metodo di trasmissione e ricezione delle fatture elettroniche:
    • A mezzo PEC (attraverso l'uso della posta certificata)
    • A mezzo SDI (attraverso l'uso di un portale con codice SDI)
  • Ultimo controllo SDI: data dell'ultimo controllo di verifica presenza nuove fatture ricevute e notifiche esito 
  • Giorni imminente scadenza invio SDI: inserire il numero di giorni per l'avviso di presenza fatture da inviare con urgenza al sistema SDI prima del termine ultimo
  • Avvisa solo sui seguenti PC: se vuoto, l'avviso di scadenza viene visualizzato su tutti i PC, altrimenti inserire solo il nome del pc desiderato

>> Gestione Fattura elettronica PEC

Inserire la pec del sistema SDI

>> Gestione Fattura elettronica SDI

Inserire i parametri di funzionamento del portale SDI

>> Personalizzazione Archidoc

archidoc personalizzazione

 

  • Numerazione unica Archidoc: se selezionata la numerazione dei documenti archiviati in Archidoc sarà unica, altrimenti varierà in funzione della categoria e della parte alfa della categoria stessa
  • Rileva soggetto categoria Archidoc: se selezionata, rileva il primo soggetto appartenente alla categoria archidoc e lo propone nei nuovi inserimenti

 

>> Sezione Software di firma 

impostazioni archidoc software di firma elettronica

In questa sezione vanno inseriti i dati necessari affinchè la procedura di firma della fattura elettronica vada a buon fine. Il gestionale Facile Manager, nel momento di richiesta di firma della fattura, avvia il software di firma, che solitamente si trova sulla penna usb o sul lettore di firma digitale. Nell'esempio mostrato, i dati inseriti si riferiscono alla penna di firma rilasciata da Aruba.

La cartella temporanea è una cartella temporanea dove viene copiato temporaneamente il file da firmare a cui si deve accedere attraverso il software di firma. 

Il nome processo da attendere e il ritardo attesa processo sono valori che il software Facile Manager richiede per agganciarsi al software di firma e per verificare il corretto funzionamento della firma digitale.

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

 Nelle impostazioni contratti sono definiti alcuni parametri che regolano la gestione contratti.

strumenti

 Dal Menu Impostazioni in alto a sinistra del menu generale aprire

  • Impostazioni archivio >> Contratti

 

>> Sezione Impostazioni Contratti

impostazioni contratti generale

 

  • Visualizza elenco dal: quando si visualizza l'elenco dei contratti la data iniziale dell'intervallo di visualizzazione partirà con la data indicata in questo punto
  • Ultimi giorni da visualizzare: come eccezione al punto precedente se è indicato un numero di giorni, il gestionale non terrà conto della data iniziale ma del numero di giorni indicato tornando indietro ad inizio mese
  • Giorni segnalazione per disdetta: numero giorni antecedenti alla scadenza del contratto necessari per mostrarlo in evidenza tra le prossime scadenze
  • Mostra in elenco contratti: selezionare quale elenco mostrare all'entrata dell'elenco contratti

impostazioni contratti impostazione documenti

  • Usa caratteristiche categoria: abilita la gestione delle caratteristiche nelle categorie dei contratti
  • Stampa periodo fatturazione: abilita la stampa del periodo di fatturazione (data iniziale e data finale periodo) per i contratti con fatturazione periodica ricorrente
  • Dicitura canone contratto: la dicitura inserita in questo punto sarà utilizzate nelle fatture durante la fatturazione automatica dei contratti di assistenza
  • Stampa numero contratto in fattura: abilita la stampa del numero di contratto in fattura
  • Mostra tutti i contratti nei documenti: durante l'emissione dei documenti nella testata è possibile indicare il contratto cui si riferisce (magari utilizzato anche come commessa o progetto), ma l'elenco che verrebbe mostrato è ridotto a quelli appartenenti al soggetto inserito nel documento. Invece selezionando questa casella verrebbero mostrati tutti i contratti
  • Mostra solo contratti attivi: abilita nei documenti nella casella di selezione dei contratti l'elenco dei soli contratti attivi (data scadenza contratto superiore alla data attuale)

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

 Nelle impostazioni Contabilità sono definiti alcuni parametri che regolano la gestione della contabilità:

strumenti

 Dal Menu Impostazioni in alto a sinistra del menu generale aprire

  • Impostazioni archivio >> Contabilità

 

>> Sezione Impostazioni generale prima nota

impostazioni impostazioni generali prima nota

 

  • Visualizza elenco prima nota dal: quando si visualizza l'elenco dei movimenti di prima nota, degli estratti conto, delle partite la data iniziale dell'intervallo di visualizzazione partirà con la data indicata in questo punto
  • Ultimi giorni da visualizzare: come eccezione al punto precedente se è indicato un numero di giorni, il gestionale non terrà conto della data iniziale ma del numero di giorni indicato tornando indietro ad inizio mese
  • Usa modlità partita doppia: se abilitata saranno visualizzate le diciture classiche Dare/Avere comuni nella gestione della prima nota secondo la regola della partita doppia
  • Dettaglio rata in descrizione: se abilitata durante la registrazione degli incassi e pagamenti delle rate delle fatture, nelle note viene inserito il riferimento alla rata
  • Numero registrazione separato per anno: se abilitato ad inizio di ogni anno, il numero delle registrazioni della prima nota parte dal numero 1, altrimenti non si azzera e continua in progressione all'anno precedente

>> Sezione Parametri contabilizzazione documenti

impostazioni parametri contabilizzazione documenti

I conti di prima nota qui specificati e selezionati dalla tabella Conti prima nota, conterrano i rispettivi valori utilizzati nei documenti e sono necessari per poter registrare correttamente una fattura in contabilità

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

 Nelle impostazioni documenti sono definiti alcuni parametri che regolano la gestione dei documenti

strumenti

 Dal Menu Impostazioni in alto a sinistra del menu generale aprire

  • Impostazioni archivio >> Documenti

 

>> Sezione Funzionalità documenti

  impostazioni documenti dati generali

  • Visualizza elenco documenti dal: quando si visualizza l'elenco dei documenti la data iniziale dell'intervallo di visualizzazione partirà con la data indicata in questo punto
  • Ultimi giorni da visualizzare: come eccezione al punto precedente se è indicato un numero di giorni, il gestionale non terrà conto della data iniziale ma del numero di giorni indicato tornando indietro ad inizio mese
  • Calcolo automatico colli: se abilitato nei documenti i colli saranno calcolati sommando le quantità per collo codificate nella scheda dettaglio dell'articolo
  • Calcola peso utilizzando le quantità: se abilitato il peso indicato nei documenti sarà la somma delle quantità specificate
  • Calcolo automatico spese trasporto: se abilitato il trasporto indicato nei documenti sarà calcolato automaticamente in base alle fasce di costo indicate nella tabella tipo trasporto

>> Sezione Fattura elettronica: Iscrizione albo

  impostazioni documenti fattura elettronica iscrizione albo

Inserire, se previsti, i dati relativi all'iscrizione nell'albo professionale di appartenenza, che verrano inseriti automaticamente nel file della fattura elettronica

>> Sezione Fattura elettronica: Iscrizione Rea

   impostazioni documenti fattura elettronica iscrizione rea

Inserire, se previsti, i dati relativi all'iscrizione nel registro Rea della camera di commercio

>> Sezione Fattura elettronica: Parametri invio

  impostazioni documenti fattura elettronica parametri invio

Inserire l'email assegnata dal sistema SDI alla propria azienda dopo il primo invio. L'invio iniziale deve essere effettuato su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Durante il controllo automatico della posta certificata, nel rilevale gli esiti e notifiche degli invii delle fatture, viene rilevato anche l'ultima email assegnata cui inviare le fatture e il valore viene automaticamente memorizzato.

>> Sezione Fattura elettronica: Regime Fiscale

   impostazioni documenti fattura elettronica regime fiscale

Inserire il regime fiscale della propria azienda cosi come codificato dal sistema SDI:

  • RF01: Ordinario;
  • RF02: Contribuenti minimi (art. 1, c.96-117, L. 244/2007);
  • RF03: Nuove iniziative produttive (art.13, L. 388/2000);
  • RF04: Agricoltura e attività connesse e pesca (artt. 34 e 34-bis,D.P.R. 633/1972);
  • RF05: Vendita sali e tabacchi (art. 74, c.1, D.P.R. 633/1972);
  • RF06: Commercio dei fiammiferi (art. 74, c.1, D.P.R. 633/1972)
  • RF07: Editoria (art. 74, c.1, D.P.R. 633/1972);
  • RF08: Gestione di servizi di telefonia pubblica (art. 74, c.1,D.P.R. 633/1972);
  • RF09: Rivendita di documenti di Tipotrasporto pubblico e di sosta (art. 74, c.1, D.P.R. 633/1972);
  • RF10: Intrattenimenti, giochi e altre attività di cui alla tariffa allegata al D.P.R. n. 640/72 (art. 74, c.6, D.P.R. 633/1972);
  • RF11: Agenzie di viaggi e turismo (art. 74-ter, D.P.R. 633/1972)
  • RF12: Agriturismo (art. 5, c.2, L. 413/1991);
  • RF13: Vendite a domicilio (art. 25-bis, c.6, D.P.R. 600/1973);
  • RF14: Rivendita di beni usati, di oggetti d’arte, d’antiquariato o da collezione (art. 36, D.L. 41/1995);
  • RF15: Agenzie di vendite all’asta di oggetti d’arte, antiquariato o da collezione (art. 40-bis, D.L. 41/1995);
  • RF16: IVA per cassa P.A. (art. 6, c.5, D.P.R. 633/1972);
  • RF17: IVA per cassa soggetti con volume d’affari inferiore a € 200.000 (art. 7, D.L. 185/2008);
  • RF18: Altro
  • RF19: Forfettario (art.1, c. 54-89, L. 190/2014)

>> Sezione Fattura elettronica: Ritenuta e cassa previdenziale

  impostazioni documenti fattura elettronica ritenuta cassa previdenziale

Se la propria attività prevede la ritenuta e/o la cassa previdenziale, inserire i dati tenendo conto dei seguenti valori:

  • Tipo di ritenuta d'acconto
    • RT01 Ritenuta persone fisiche
    • RT02 Ritenuta persone giuridiche
  • Causale pagamento Ritenuta acconto. Il codice della causale del pagamento corrisponde a quello utilizzato per la compilazione del modello 770S: una sola lettera
    • A prestazioni di lavoro autonomo rientranti nell’esercizio di arte o professione abituale;
    • B utilizzazione economica, da parte dell’autore o dell’inventore, di opere dell’ingegno, di brevetti industriali e di processi, formule o informazioni relativi ad esperienze acquisite in campo industriale, commerciale scientifico;
    • C utili derivanti da contratti di associazione in partecipazione e da contratti di cointeressenza, quando l’apporto è costituito esclusivamente dalla prestazione di lavoro;
    • D utili spettanti ai soci promotori ed ai soci fondatori delle società di capitali;
    • E levata di protesti cambiari da parte dei segretari comunali;
    • F non esiste più
    • G indennità corrisposte per la cessazione di attività sportiva professionale;
    • H indennità corrisposte per la cessazione dei rapporti di agenzia delle persone fisiche e delle società di persone con esclusione delle somme maturate entro il 31 dicembre 2003, già imputate per competenza e tassate come reddito d’impresa;
    • I indennità corrisposte per la cessazione da funzioni notarili;
    • L utilizzazione economica, da parte di soggetto diverso dall’autore o dall’inventore, di opere dell’ingegno, di brevetti industriali e di processi, formule e informazioni relativi ad esperienze acquisite in campo industriale, commerciale o scientifico;
    • M prestazioni di lavoro autonomo non esercitate abitualmente, obblighi di fare, di non fare o permettere;
    • N indennità di trasferta, rimborso forfetario di spese, premi e compensi erogati:
    • - nell’esercizio diretto di attività sportive dilettantistiche;
      - in relazione a rapporti di collaborazione coordinata e continuativ di carattere amministrativo - gestionale di natura professionale resi a favore di società e associazioni sportive dilettantistiche e di cori , bande e filodrammatiche da parte del direttore e dei collaboratori tecnici.
    • O prestazioni di lavoro autonomo non esercitate abitualmente, obblighi di fare, di non fare o permettere, per le quali non sussiste l’obbligo di iscrizione alla gestione separata (Cir. INPS n. 104/2001);
    • P compensi corrisposti a soggetti non residenti privi di stabile organizzazione per l’uso o la concessione in uso di attrezzature industriali, commerciali o scientifiche che si trovano nel territorio dello Stato ovvero a società svizzere o stabili organizzazioni di società svizzere che possiedono i requisiti di cui all’art. 15, comma 2 dell’Accordo tra la Comunità europea e la Confederazione svizzera del 26 ottobre 2004 (pubblicato in G.U.C.E. del 29 dicembre 2004 n. L385/30);
    • Q provvigioni corrisposte ad agente o rappresentante di commercio monomandatario;
    • R provvigioni corrisposte ad agente o rappresentante di commercio plurimandatario;
    • S provvigioni corrisposte a commissionario;
    • T provvigioni corrisposte a mediatore;
    • U provvigioni corrisposte a procacciatore di affari;
    • V provvigioni corrisposte a incaricato per le vendite a domicilio; provvigioni corrisposte a incaricato per la vendita porta a porta e per la vendita ambulante di giornali quotidiani e periodici (L. 25 febbraio 1987, n. 67);
    • W corrispettivi erogati nel 2008 per prestazioni relative a contratti d’appalto cui si sono resi applicabili le disposizioni contenute nell’art. 25-ter del D.P.R. n. 600 del 1973;
    • X canoni corrisposti nel 2004 da società o enti residenti ovvero da stabili organizzazioni di società estere di cui all’art. 26-quater, comma 1, lett. a) e b) del D.P.R. 600/73, a società o stabili organizzazioni di società, situate in altro stato membro dell’Unione Europea in presenza dei requisiti di cui al citato art. 26-quater, del D.P.R. 600/73, per i quali è stato effettuato, nell’anno 2006, il rimborso della ritenuta ai sensi dell’art. 4 del D.Lgs. 30 maggio 2005 n. 143;
    • Y canoni corrisposti dal 1° gennaio 2005 al 26 luglio 2005 da società o enti residenti ovvero da stabili organizzazioni di società estere di cui all’art. 26-quater, comma 1, lett. a) e b) del D.P.R. n. 600 del 1973, a società o stabili organizzazioni di società, situate in altro stato membro dell’Unione Europea in presenza dei requisiti di cui al citato art. 26-quater, del D.P.R. n. 600 del 1973, per i quali è stato effettuato, nell’anno 2006, il rimborso della ritenuta ai sensi dell’art. 4 del D.Lgs. 30 maggio 2005 n. 143
    • Z titolo diverso dai precedenti.
  • Tipo cassa previdenziale:
    • TC01 Cassa Nazionale Previdenza e Assistenza Avvocati e Procuratori Legali
    • TC02 Cassa Previdenza Dottori Commercialisti
    • TC03 Cassa Previdenza e Assistenza Geometri
    • TC04 Cassa Nazionale Previdenza e Assistenza Ingegneri e Architetti Liberi Professionisti
    • TC05 Cassa Nazionale del Notariato
    • TC06 Cassa Nazionale Previdenza e Assistenza Ragionieri e Periti Commerciali
    • TC07 Ente Nazionale Assistenza Agenti e Rappresentanti di Commercio (ENASARCO)
    • TC08 Ente Nazionale Previdenza e Assistenza Consulenti del Lavoro (ENPACL)
    • TC09 Ente Nazionale Previdenza e Assistenza Medici (ENPAM)
    • TC10 Ente Nazionale Previdenza e Assistenza Farmacisti (ENPAF)
    • TC11 Ente Nazionale Previdenza e Assistenza Veterinari (ENPAV)
    • TC12 Ente Nazionale Previdenza e Assistenza Impiegati dell'Agricoltura (ENPAIA)
    • TC13 Fondo Previdenza Impiegati Imprese di Spedizione e Agenzie Marittime
    • TC14 Istituto Nazionale Previdenza Giornalisti Italiani (INPGI)
    • TC15 Opera Nazionale Assistenza Orfani Sanitari Italiani (ONAOSI)
    • TC16 Cassa Autonoma Assistenza Integrativa Giornalisti Italiani (CASAGIT)
    • TC17 Ente Previdenza Periti Industriali e Periti Industriali Laureati (EPPI)
    • TC18 Ente Previdenza e Assistenza Pluricategoriale (EPAP)
    • TC19 Ente Nazionale Previdenza e Assistenza Biologi (ENPAB)
    • TC20 Ente Nazionale Previdenza e Assistenza Professione Infermieristica (ENPAPI)
    • TC21 Ente Nazionale Previdenza e Assistenza Psicologi (ENPAP)
    • TC22 INPS
  • Tipo cassa previdenziale contributo aggiuntivo: uno dei valori indicati sopra per il secondo contributo, da indicare se applicabile

>> Sezione Personalizzazione funzionalità documenti

form impostazioni documenti funzionalita documenti

  • Numero decimali quantità: inserire il numero dei decimali  nei documenti per le quantità. Non agisce nella stampa, in quanto, il numero dei decimali da stampare è definito nei report di stampa
  • Numero decimali valore unitario: modifca il numero dei decimali nei documenti per il valore unitario. Non agisce nella stampa, in quanto, il numero dei decimali da stampare è definito nei report di stampa
  • Mostra data ddt in fattura: se abilitata durante la generazione delle fatture da documenti di trasporto oltre al riferimento del ddt verrà specificata anche la data
  • Mostra riferimento ordine in fattura: se abilitata durante l'evasione degli ordini inserisce in fattura i riferimenti dell'ordine
  • Base calcolo utile: nei documenti esiste la funzione per visualizzare l'utile lordo dato dalla differenza tra il costo dell'articolo e il prezzo di vendita. Se la base del calcolo è Ultimo costo la differenza sarà effettuata sull'ultimo costo dell'articolo, se invece è Costo medio, la differenza sarà calcolata sul costo medio di acquisto.
  • Dicitura Ddt. in fatura:  indica la dicitua da inserire in fattura durante la fatturazione dei ddt insieme al numero e alla data
  • Dicitura Ordine in fattura: indica la dicitua da inserire in fattura durante l'evasione dell'ordine insieme al numero e alla data
  • Modifica ultimo costo in riga documento: consente la modifica del costo del prodotto prodotto che si sta fatturando, utile nel caso in cui la fattura di acquisto per il prodotto non è stata ancora caricata

 

Funzionalità di base

Working Hours

Lunedi - Venerdi
09.00-13.00 / 16.30-19.30

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi aggiornamenti e novità riguardo ai nostri prodotti.
Accetto Informativa sulla privacy

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Potrai disiscriverti in qualsiasi momento