Dopo aver inserito nei Soggetti i dati anagrafici dell'agente occorre creare la scheda anagrafica di funzionamento dell'agente stesso e principalmente le regole di calcolo delle provvigioni.

 menu agenti

La barra di navigazione consente di effettuare le seguenti operazioni:

datanavigator

 

 agente dati anagrafici

I campi richiesti sono:

  • Agente: selezionare il nome dell'agente dall'elenco dei soggetti
  • Capo area: selezionare un'altro agente che ha funzioni di capo area per l'agente che si sta caricando
  • Maturazione provvigione: se calcolarla sul fatturato oppure sull'incassato
  • Al netto sconti: se abilitato, calcola la provvigione tenendo conto degli eventuali sconti di chiusura della fattura
  • Utente: se indicato, è possibile permettere all'agente di accedere al gestione consentendogli di vedere solo i clienti e i documenti di sua pertinenza. (L'utente va caricato nella tabella utenti).

Inserire le provvigioni per le varie categorie degli articoli:

agente scaglioni provvigioni

È possibile inserire tante percentuali di provvigioni per ogni categoria di articolo oppure se la categoria articolo viene lasciata vuota (come nell'esempio) la percentuale viene applicata su tutti gli articoli. 

La tabella delle provvigioni tiene conto della gerarchia delle categorie: in pratica se esiste una categoria Biscotti e questa ha varie sottocategorie tra cui Taralli, se viene impostata una provvigione sulla categoria biscotti, questa viene estesa anche a tutte le sottocategorie, a meno che non siano state specificate delle provvigioni anche per le sottocategorie.

È necessario specificare la data di validità della provvigione e la percentuale da assegnare all'eventuale capo area se presente.

La colonna ricarico consente di specificare che la  provvigione indicata sulla categoria va applicata se gli articoli appartengono a quella determinata catageoria di ricarico.

 

form agente elenco