La visualizzazione delle scorte articoli consente di monitorare gli articoli che sono sotto scorta (impostata nella scheda articolo sezione sottoscorta) e di cui bisogna provvedere al riordino in quanto con esistenza inferiore a quella desiderata.

 

menu scorte articoli

La procedura prevede anche la possibilità selezionare gli articoli sotto scorta e non sotto scorta e di compilare automaticamente l'ordine da inviare al fornitore.

La visualizzazione elenco si presenta con la barra elenco che consente di effettuare le seguenti operazioni:

barra elenco

Vedi come funzionano gli elenchi

Prima della barra comandi e dell'elenco degli articoli sotto scorta è visibile il seguente pannello:

Scorte articoli

Il pannello consente di impostare i parametri per la generazione dell'ordine per gli articoli selezionati:

  • Modello documento ordine da generare: contiene il tipo di modello documento ordine da generare
  • Valorizzzione da: nel generare l'ordine le righe articolo verranno valorizzate in base a:
    • Ultimo costo: viene prelevato l'ultimo costo di acquissto dell'articolo dal fornitore indicato (soggetto)
    • Listino: viene prelevato il valore dal listino d'acquisto del fornitore indicato (soggetto)
    • Miglior listino di acquisto: viene prelevato il miglior valore dai vari listini di acquisto presenti, comunque modificabile
  • Solo articoli in sottoscorta: se viene disabilitata, verrà mostrato l'elenco totale degli articoli, compreso gli articoli non in sotto scorta
  • Soggetto: inserire il fornitore cui associare l'ordine di acquisto
  • Pagamento: inserire la modalità di pagamento concessa dal fornitore

La barra comandi consente di:

scorte articoli barra comandi

  • Cercare un articolo per codice o codice a barre
  • Selezionare o deselezionare tutti gli articoli in elenco da inserire nell'ordine da generare
  • Generare l'ordine per gli articoli selezionati. L'ordine sarà visibile nei documenti

scorte articoli elenco

Nell'elenco, oltre alle colonne del codice articolo, descrizione e del produttore sono visibili:

  • La quantità di scorta minima prevista
  • La quantità di scorta massima prevista
  • Il lotto di riordino che rappresenta la quantità minima di acquisto prevista dal fornitore
  • La disponibilità attuale
  • La quantità da ordinare calcolata dalla differenza fra la disponibilità attuale e la scorta massima prevista tenendo conto del lotto di riordino
  • L'ultima colonna consente di selezionare la riga per inserirla nell'ordine.