Il gestionale Facile Manager consente l'utilizzo di articoli con opzioni (anche di numero illimitato) che combinate nel modo voluto determinano il valore finale del prodotto. Alcuni esempi:

  • La pizza da farcire con un certo numero di ingredienti
  • In un mobilificio, con mobili da comporre in base alle richieste del cliente

e così via. L'utilità della configurazione delle opzioni consiste nell'evitare di codificare tanti articoli quanti sono le combinazioni possibili. Basta definire il prodotto base, codificare le relative opzioni con le differenze di prezzo, e nella creazione dei documenti una comoda maschera consente di comporre il prodotto finito ed ottenere il valore finale.

Nei documenti, fatture, ddt, ordini, peventivi, ecc, dopo aver inserito l'articolo soggetto a configurazione si apre la seguente maschera:

Configura opzioni prodotto 

Configurare il prodotto è molto semplice:

  1. Nell'area di sinistra sono elencate le tipologie di opzioni che possono essere configurate
  2. Nell'area in alto a destra sono elencate le opzioni disponibili sulla tipologia selezionata nell'area di sinistra
  3. Nell'area in basso a destra sono riepilogate le opzioni che vengono selezionate man mano. È possibile cambiare anche il valore sulle quantità, valore unitario ed eventuale sconto dell'opzione.
  4. Il totale è dato dalla somma delle opzioni selezionate e del prezzo base dell'articolo

Il risultato sarà riportato nella riga del documento:

Riepilogo della configurazione articolo nel documento

È possibile vedere l'articolo base sulla cui riga è riportato il valore complessivo. In realtà ci sono diverse modalità di riepilogo della configurazione che sono selezionabili nel modello di documento:

  • è possibile decidere se il valore complessivo deve essere riportato sull'articolo base, oppure ogni opzione deve essere valorizata
  • è possibile decidere se gli articoli che rappresentano le opzioni devono essere riportati nelle righe successive, in modo da concorrere a determinare il fabbisogno in termini di quantità oppure devono essere ripilogati nella descrizione, senza incidere sulle quantità come nell'esempio seguente

Riepilogo opzioni prodotto in modalità non esplosa