Facile Manager

Documentazione

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Con il gestionale Facile Manager la gestione delle fatture elettroniche è semplice ed immediata.

Vediamo qui di seguito i passi da compiere per conoscerne il funzionamento, i passi da compiere per essere pronti e l'emissione e ricezione vera e propria delle fatture elettroniche.

Segui passo passo la seguente guida:

  1. Conoscere per linee generali il funzionamento della fatturazione elettronica
  2. Quali sono i passi concreti da fare per essere pronti
  3. Domane e risposte frequenti
  4. Guarda un video di esempio che mostra praticamente:
    • L'emissione di una fattura elettronica
    • L'invio di tutte le fatture emesse
    • Il controllo degli esiti degli invii effettuati
    • Il controllo della ricezione delle fatture ricevute
    • L'importazione delle fatture ricevute in blocco oppure singolarmente

La gestione delle fatture elettroniche effettuate dal gestionale Facile Manager è effettuata a mezzo posta certificata: questo significa che il gestionale controlla la casella di posta certificata, quindi l'utente non deve controllare manualmente la casella di posta, nè scaricare le fatture ricevute: le troverà automaticamente nel gestionale. Il tutto in pochi minuti e velocemente.

Ricordiamo che l'adozione del codice SDI a sette cifre è alternativa al metodo della posta certificata, e solitamente il codice SDI è utilizzato da servizi web e non da gestionali desktop, cioè software installati sul proprio pc. La scelta di lavorare con la posta certificata non ha nessun impatto sulla scelta dei propri clienti e/o dei propri fornitori. Quindi  quando si emetterà fattura si dovrà chiedere al proprio cliente se ha il codice SDI a 7 cifre oppure la posta certificata. In realtà è anche possibile emettere la fattura con la sola partita iva, senza indicare un codice SDI e nè la posta certificata. La fattura è valida e considerata emessa: trasmessa al server dell'agenzia delle entrate, questi provvederà a trasmetterla al cliente se ha registrato nel sito dell'agenzia il metodo preferito per la ricezione delle fatture. Nel caso che anche presso l'agenzia non sia stato registrato nessun metodo di ricezione, la fattura rimane a disposizione nel proprio cassetto fiscale.

 

Come fare:

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

L'utilità della eliminazione dei documenti consente di poter cancellare dall'archivio in blocco un certo numero di documenti, evitando di doverlo fare uno ad uno.

menu cancella documenti

Occore inserire gli intervalli di data e di numero del modello di documento che si vuole eliminare:

cancella documenti

Dopo aver selezionato:

  • Il modello di documento
  • Dal numero al numero con la parte alfa
  • Dalla data alla data

premere il pulsante Cancella Documenti per procedere.

Prestare massima attenzione nell'inserire i numeri e le date del modello di documento, poichè l'operazione è irreversibile. Si potrà tornare indietro solo ripristinando copie effettuate precedentemente.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Monitorare l'andamento dell'azienda, il fatturato, l'utile e in generale la redditività è semplicissimo.

menu documenti fatturato

La maschera di visualizzazione dell'utile e del fatturato si apre con la seguente barra comandi:

fatturato barra comandi

La visualizzazione del fatturato, dell'utile e dell'acquistato viene filtrato attraverso la barra comandi:

  • Magazzino: può filtrare i risultati per singoli magazzini o tutti i magazzini
  • Dal / Al: periodo di analisi
  • Tipo periodo: selezionare il tipo di raggrumento dei dati da effettuare: giornaliero, mensile, annuale

Il pulsante Genera crea i dati tenendo conto delle caselle qui di seguito mostrate: (è possibile anche stampare il grafico con il pulsante stampa Stampa

fatturato statistica

Le tre caselle possono essere abilitate contemporaneamente oppure solo alcune. In caso di abilitazione completa verrà mostrato un grafico con in sovraimpressione, con diverso colore, i tre tipi di risultati:

  • Totale acquistato: se abilitato, visualizza l'andamento del totale valore dell'acquistato riferito ai prodotti fatturati
  • Totale fatturato periodo: se abilitato, visualizza l'andamento del totale valore del fatturato nel periodo specificato
  • Totale utile periodo: se abilitato visualizza l'andamento del totale utile come differenza fra il fatturato e l'acquistato.

Oltre alla visualizzazione grafica,  nelle caselle su menzionate sono mostrati anche i rispettivi valori numerici.

Ecco qui di seguito tre grafici che mostrano rispettivamente: l'acquistato, il fatturato e l'utile:

 fatturato acquisti
fatturato fatturato
fatturato utile

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

La fatturazione differita consiste nella fatturazione dei documenti trasporto non ancora fatturati che rientrano in uno specifico intervallo di data, o in base ai criteri di selezione indicati nel seguente filtro di ricerca :

 fattura differita filtro data manuale

con la possibilità di decidere se la data della fattura dovrà essere quella dell'ultimo ddt del cliente (come richiesto dall'agenzia delle entrate) oppure con la data di fine mese come un'interpretazione più estensiva permetterebbe. 

fattura differita filtro data ultimo ddt

Quindi oltre a specificare il tipo di 'Data fattura' occorre selezionare:

  • Il modello di documento, definito nella tabella Modelli documenti, da utilizzare per la fatturazione differita
  • Ultima fattura generata e parte alfa, dalla quale partire con la numerazione delle fatture generate
  • Tipo ddt: selezionare il tipo di ddt da fatturare, nel caso siano stati utilizzati più modelli
  • Il soggetto, se eventualmente generare fatture solo di un soggetto
  • Da data a data e da numero a numero: specificare l'intervallo dei documenti di trasporto 
  • Tutti gli alfa: se selezionato non tiene conto nella ricerca della parte alfa di un numero altrimenti occorrerà specificarla

Dato che è possibile, con questa stessa procedura generare fatture proforma dagli ordini, è possibile specificare:

  • Tipo documento da fatturare: che può assumere i seguenti valori: ddt emesdo e ordini
  • Solo evadibili: nel caso si voglia generare fatture proforma da ordini, gli ordini possono filtrati solo se sono evadibili, cioè con quantità degli articoli sufficiente 

Man mano che si impostano i filtri nell'elenco vengono mostrati i ddt corrispondenti ai criteri.

A questo punto attraverso il pulsante Genera fatture è possibile procedere con la fatturazione.

barra comandi fattura differita

Elenco dei documenti di trasporto corrispondenti ai criteri di fatturazione impostati:

fattura differita elenco

La generazione delle fatture termina con la visualizzazione del registro risultati che mostra il totale delle fatture generate. 

 In presenza di più documenti di trasporto dello stesso soggetto, ne viene generata una sola fattura, purchè tutti i documenti di trasporto interessati abbiano i medesimi valori per quanto riguarda:

  • Metodo di pagamento
  • Banca di appoggio
  • Agente
  • Destinazione diversa per la fattura (ragione sociale, indirizzo e città)
  • Gli sconti di chiusura documento

Altrimenti al cambio di uno di questi elementi viene generata una nuova fattura.

Nel modello di documento scelto per la generazione delle fatture, vi è un opzione per decidere se un articolo che è presente più volte, deve essere raggruppato (a patto che il prezzo sia lo stesso) oppure no.

Per procedere con la stampa delle fatture generate, occore aprire l'elenco dei documenti di cui si è impostato il modello e procedere con la normale stampa ad una ad una oppure in blocco.

Working Hours

Lunedi - Venerdi
09.00-13.00 / 16.30-19.30

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi aggiornamenti e novità riguardo ai nostri prodotti.
Accetto Informativa sulla privacy

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Potrai disiscriverti in qualsiasi momento