Il gestionale Facile Manager consente l'uso di articoli con opzioni, in modo che in base alla scelta delle opzioni desiderate si arriva a formularne il prezzo. È uno strumento particolarmente potente e flessibile, in quanto consente di definire su un articolo/prodotto tante opzioni e creare anche delle dipendenze le une dall'altre.

La configurazione di un articolo con opzioni è alternativa all'uso delle varianti, pertanto se su un articolo sono in uso le varianti non è possibile utilizzare la configurazione con opzioni. In realte le opzioni sono sempre varianti ma hanno conseguenze diverse, e più in dettaglio:

  • Se si utilizzano le varianti nella sezione dettaglio articolo (fino a un massimo di due) come ad esempio un capo di abbigliamento (taglie e colori) queste saranno gestite anche come esistenza e disponibilità. I prezzi possono essere uguali per tutte oppure occorre inserire il prezzo base e il listino del prezzo delle varianti con prezzo diverso.
  • Se si utilizzano le opzioni (che richiamano e arrichiscono le varianti) innanzi tutto non c'è il limite di 2 sole varianti, ma possono essere infinite. Non viene impostato il prezzo della variante nella sua intierezza ma solo come differenza rispetto al prezzo base di listino. È inoltre possibile utilizzare con le opzioni anche delle condizioni, e cioè un'opzione è selezionabile solo se precedentemente ne è stata selezionata un'altra.

Per creare delle opzioni su un articolo, dall'elenco degli articoli cliccare sulla ghiera:

  Elenco articoli con configurazione opzioni

La barra di navigazione consente di effettuare le seguenti operazioni:

datanavigator

 

Per creare le opzioni procedere in questo modo:

Scheda articolo configurazione opzione

Compilare prima la parte sinistra dove viene definto il nome e il tipo del Gruppo opzioni. I campi da valorizzare sono:

  • Configurazione articolo: viene mostrato il nome dell'articolo su cui è costruita la scheda di configurazione
  • Q.ta attivazione: specificare la quantità minima inserita nei documenti, che attiva il configuratore
  • Articolo con: specificare se le opzioni sono varianti (Tabelle magazzino >> Varianti) oppure se le opzioni sono articoli già esistenti (Nel caso si usano articoli, questi non saranno utilizzati nel negozio on line)
  • Descrizione: viene proposto il nome della gruppo varianti scelto, ma è possibile cambiarlo
  • Richiesto: specificare se l'opzione è obbligatoria oppure facoltativa
  • Selezione multipla: se è consentita una scelta multipla nell'ambito delle opzioni del gruppo
  • Richiedi quantità: consente di specificare il numero di opzioni desiderate per ogni articolo (Attiva solo se le opzioni sono varianti e viene usata nel negozio on line)
  • Quantità massima: il numero massimo di quantità di opzioni acquistabili per articolo (Attiva solo se le opzioni sono varianti e viene usata nel negozio on line)
  • Richiedi testo: al momento della scelta dell'opzione consente di inserire un testo libero (Attiva solo se le opzioni sono varianti e viene usata nel negozio on line)
  • Posizione: imposta l'ordinamento della posizione di questo passo di configurazione rispetto ad altri passi di configurazione costruiti sull'articolo
  • Informazioni: informazioni utili al cliente per comprendere il significato dell'opzione (Attiva solo se le opzioni sono varianti e viene usata nel negozio on line)

Nella parte sottostante occorre inserire le singole opzioni una dopo l'altra appartenenti al gruppo definito sopra.

  • Opzione: inserire una dopo l'altra le opzioni previste
  • Tipo prezzo: specificare se la differenza di prezzo, da impostare nella colonna Imp.Prezzo è fissa (a valore),  in percentuale, o valore dinamica (simile al valore, ma gode di una funzionalità per un aggiornamento massivo veloce)
  • Imp.Prezzo: è la differenza di prezzo da applicare, se viene scelta questa opzione il valore viene aggiunto al listino base dell'articolo. (In caso di valore fisso, questo sarà aggiunto all'eventuale listino presente nella scheda articolo cui l'opzione si riferisce)
  • Predefinito: specificare nell'ambito del gruppo quale voce è quella predefinita
  • Impatto Q.ta: 
    • Moltiplica: nei documenti moltiplica la quantità dell'opzione per la quantità dell'articolo base
    • Personalizzata: nei documenti non moltiplica la quantità dell'opzione per la quantità dell'articolo base, ma utilizza direttamente la quantità specificata dall'utente
  • Mlt. Q.tà: è un ulteriore elemento che, se specificato, viene utilizzato nel determinare la quantità dell'opzione: utile nel caso che la quantità dell'opzione sia soggetta a formule (Non usata nel negozio on line)
  • Valido dal: inizio validità dell'opzione: se al momento dell'uso la data non rientra nella validità dell'opzione, questa non verrà mostrata (Non usata nel negozio on line)
  • Valido al: fine validità dell'opzione: se al momento dell'uso la data non rientra nella validità dell'opzione, questa non verrà mostrata (Non usata nel negozio on line)

Opzioni condizionate

Se il gruppo di opzioni è da applicare solo se ad un punto precedente è stata selezionata una specifica opzione, inserirla nella seguente area:

Condizioni sulla configurazione delle opzioni

Per meglio comprenderne la logica spieghiamo l'esempio visibile nelle schermate mostrate sopra:

  • Sull'articolo T-Shirt_Opzioni è stato definito un gruppo di opzioni di tipo Taglia (non visibile) e un gruppo di opzioni Quantità (cioè è stata scelta la variante Quantità dalla tabella varianti)
  • A destra sono state inserite le Varianti Quantità: 100pz, 200pz, 500pz con le relative differenze di prezzo
  • Nella parte finale sono state definite delle condizioni, e cioè il gruppo opzione 'Quantità' è applicabile solo se nel gruppo precedente (non visibile) è stata scelta la taglia L o M, altrimenti l'opzione Quantità non viene visualizzata.

Nel negozio on line la scheda dell'articolo risulta essere la seguente

prestashop prodotto configuratore opzioni

L'elenco qui a fianco mostra i vari passi o gruppi di opzioni che vegono man mano inseriti. Sono visibili i nomi dei gruppi, l'ordine in base alla posizione. La presenza dei caratteri '>>' indica che quel gruppo di opzioni è condizionato, cioè sarà mostrato se saranno prima scelte quelle indicate fra parantesi.
articolo configuratore con opzioni
 
 

Il video mostra un esempio di configurazione di un articolo principale 'Batteria Fiam' e di tre articoli/servizi aggiuntivi, di cui 2 a prezzo fisso e 1 terzo a prezzo variabile con percentuale calcolata sul valore dell'articolo principale.