Dalla vendita al banco è possibile eseguire alcune operazioni sul registratore di cassa, alcune delle quali sono disponibili solo sui nuovi modelli, cosidetti Registratori telematici, che consentono di emettere lo scontrino elettronico, diventato obbligatorio dal 1 gennaio 2020.

Operazioni sul registratore di cassa

Le operazioni possibili sono:

  • Annullo dello scontrino: (da abilitare nel modello documento e se il registratore supporta il comando inviato dal pc) che prevede l'inserimento degli estremi dello scontrino da annullare. Da non confondere con lo scontrino di reso: altra novità introdotta. Infatti con l'avvento dello scontrino elettronico si dovranno emettere scontrini di reso, in caso di restituzione della merce, e non più emettere uno scontrino con presenti contemporaneamente le righe di reso e vendita
  • Rendiconto giornaliero: consente di emettere sul registratore di cassa un rapporto non fiscale riportante i totali del giorno distinti per reparto ed aliquota iva
  • Azzeramento fiscale: è la classica operazione di chiusura giornaliera
  • Invia Xml Agenzia Entrate: (da abilitare nel modello documento e se il registratore supporta il comando inviato dal pc) è la novità introdotta con l'avvento dello scontrino elettronico e del registratore telematico: non occorrerà più annotare i totali del giorno nel registro dei corrispettivi di chiusura, ma i totali della giornata verrano inviati direttamente all'agenzia delle entrate
  • Apri cassetto registratore
  • Cambia ora registratore: consente di passare l'ora del computer al registratore di cassa, qualora l'orario è errato. (Il cambio dell'ora dovrà essere effettuato dopo l'operazione di azzeramento/chiusura serale e prima di qualsiasi scontrino di vendita.

Ogni operazione selezionata dovrà essere confermata con la pressione del pulsante Esegui