Nelle impostazioni magazzino sono definiti alcuni parametri che regolano la gestione degli articoli e del magazzino

strumenti

 Dal Menu Impostazioni in alto a sinistra del menu generale aprire

  • Impostazioni archivio >> Magazzino

 

>> Sezione Valori predefiniti magazzino

   impostazioni magazzino valori predefiniti

  • Usa gestione varianti articoli: abilita l'uso delle varianti articolo (taglie e colori)
  • Gestione varianti articoli assistita: se abilitata durante l'acquisto o la vendita delle varianti articoli viene mostrata una griglia con tutte le combinazioni in modo da spuntare le quantità degli articoli interessati, anzichè cercare ogni singola variante (utile solo in presenza di poche varianti)
  • Usa bilancia e file bilancia: se abilita attiva negli articoli, nella barra comandi dell'elenco, la funzionalità di trasferimento degli articoli verso le bilance compatibili con il gestionale. Il file bilancia è il file che deve generare e che il driver della bilancia usa
  • Usa categorie Avanzate: se abilitata negli articoli viene attivata la gestione delle categorie aggiuntive da associare agli articoli per le funzionalità e-commerce
  • Gestione Conai: attiva la gestione del conai e attiva la relativa voce nel menu di magazzino
  • Gestione agenti: attiva la gestione agenti e attiva la relativa voce nel menu di magazzino
  • Usa lotto articoli: attiva la gestione dei lotti e tracciabilità degli articoli e attiva la relativa voce nel menu di magazzino
  • Numero decimali valore unitario: attiva il numero dei decimali da usare nella gestione dei documenti per il valore unitario (non vale per la stampa, dove prevale la definizione inserita nel report di stampa)
  • Numero decimali quantità: attiva il numero dei decimali da usare nella gestione dei documenti per le quantità (non vale per la stampa, dove prevale la definizione inserita nel report di stampa)
  • Numerazione prog. articoli: negli articoli nel campo codice, nella sezione multicodice/codice a barre esiste il pulsante per la generazione automatica del codice. Si crea in questo modo un conteggio progressivo che viene memorizzato in questo campo (attenzione a non cercare di assegnare lo stesso numero a più articoli)
  • Dim. Kbytes Immagini/Ris.Oriz./Verticale: inserire rispettivamente la dimensione massima delle immagini da associare agli articoli, la risoluzione massima orizzontale e verticale. Dati questi parametri il gestionale, prima del salvataggio, provvede alla riduzione del peso dell'immagine e a ridurre o ad aumentare la risoluzione dell'immagine (in questo caso aggiungendo pixel trasparenti)

 >> Sezione Funzionalità magazzini

mpostazioni magazzino funzionalita magazzini

  • Costo medio unico per tutti i magazzini: dopo ogni acquisto nei progressivi di magazzino viene registrata la nuova disponibilità ed esistenza degli articoli, nonchè l'ultimo costo e il costo medio. Nel caso che l'articolo sia movimentato in più magazzini, abilitando questa voce, il costo medio viene calcolato tenendo conto degli acquisti effettuati in tutti i magazzini
  • Attiva priorità scarico magazzini: nella tabella magazzini, per ogni magazzino è disponibile la voce priorità che se valorizzato in modo diverso per ogni magazzino, in fase di scarico e/o vendita degli articoli e se attivata questa impostazione, lo scarico avviene secondo l'ordine di priorità e non dal magazzino specificato nella testata del documento
  • Colonna magazzino in righe documento? sebbene è sempre possibile personalizzare le colonne visibili nel corpo documento, abilitando questa voce viene visualizzata sempre e comunque, necessaria, peraltro se è attivata l'opzione precedente
  • Crea anagrafica articoli in tutti i magazzini: quando un articolo viene creato e ne viene registrato l'acquisto o la vendita, solitamente viene associato solamente al magazzino in cui è stato movimentato. Attivando questa opzione l'anagrafica dell'articolo viene sempre e comunque abbinata a tutti i magazzini esistenti

>> Sezione Gestione codici a barre

impostazioni magazzino gestione codice a barre

Questa sezione aiuta nella gestione e creazione dei codici a barre creati dal gestionale contenti all'interno il peso o il prezzo (articoli di salumeria, frutta e verdura) e che secondo lo standard iniziano con il numero 2 e non di quelli già esistenti ma semplicemente caricati nell'anagrafica dell'articolo.

Pertanto un codice a barre di questo tipo inizia con il numero 2 e seguiranno i seguenti caratteri:

  • Nr. caratteri codice articolo: definisce il numero di carattari dopo il 2 che costituiscono il codice articolo
  • Nr. caratteri costituenti il peso o il prezzo che segue il gruppo di caratteri precedente
  • Di cui nr. decimali: del gruppo precedente specifica quali caratteri costituiscono i decimali
  • Nr. caratteri data: al momento non utilizzato

Nell'esempio che segue, il codice a barre variabile inizia per 2 come da standard, seguono 6 cifre per il codice prodotto, 5 cifre per il prezzo o il peso di cui le ultime due rappresentano i decimali.

codice a barre peso variabile

Da ricordare che se le cifre indicano il prezzo o il peso viene deciso quando il codice viene caricato nella sezione Multicodici dell'articolo. Importante: verrà caricato solamente la parte fissa: cioè nell'esempio i primi 7 caratteri, i restanti 6 essendo variabili non verranno caricati.