Facile Manager

Documentazione

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva

Lo scarico delle matricole dell'articolo avviene durante l'inserimento dell'articolo nel corpo del documento, dopo l'inserimento delle quantità, oppure su pressione del bottone Matricole in basso all'elenco degli articoli, se

  • Se trattasi di documento di scarico o di vendita
  • Se sull'articolo è abilitata la tracciabilità Matricole

scarico matricole

Quindi occorrerà specificare fino alla concorrenza della quantità indicata l'elenco delle matricole

 

La somma delle quantità delle matricole deve coincidere con la quantità specificata nella riga articolo del corpo documento.

Prosegui con:

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il gestione Facile Manager consente di gestire rapidamente offerte su prodotti in un determinato periodo di tempo.

Normalmente negli articoli vengono inseriti i listini prezzi dei prodotti con la relativa data di validità. Questo significa che sullo stesso articolo, per lo stesso listino, è possibile inserire più prezzi ma con diversa scadenza. Durante la vendita verrà preferito il prezzo di vendita con una scadenza più breve.

Listini e offerta

Guardando l'esempio appare ovvio che se sun articolo è stato inserito con un prezzo con data di scadenza 31/12/2020 e contemporaneamente un'altro prezzo di vendita con data di scadenza 31/12/2019, fin tanto che non si va oltre la fine dell'anno 2019, sarà proposto il prezzo di vendita con data più ravvicinata. A partire dal gennaio 2020 verrà proposto automaticamente l'altro prezzo di vendita, senza necessità di intervento.

Ma se fosse necessario creare un'offerta per un certo numero di prodotti, risulterebbe molto complicato impostare i prezzi offerta agendo direttamente sull'anagrafica dell'articolo, richiamandoli uno per uno. Per questo viene in aiuto la gestione delle offerte.

La gestione delle offerte consente di creare il classico volantino del mese.

gestione offerte

Dal menu di Magazzino, selezionare Gestione offerte.

Per creare un'offerta o volantino del mese occorre:

  • Dare un nome all'offerta
  • Impostare la data di inizio e fine
  • Impostare, eventualmente, una categoria soggetto, cioè se riservarla solo ad un certo numero di clienti
  • O in alternativa riservarla ad un solo soggetto, cioè un solo cliente
  • Selezionare su quale listino creare l'offerta

Dopo aver definito i parametri generali dell'offerta, occorre selezionare gli articoli da includere nell'offerta. Man mano che vengono selezionati i prodotti, per ognuno sarà visibile:

  • Costo di acquisto: non modificabile, solo informativo
  • Ricarico: per determinare il prezzo offerta, inserire il ricarico da applicare sul costo di acquisto
  • Valore: contiene il valore attuale del prodotto oppure il nuovo valore se specificato il ricarico
  • Valore ivato: contiene il valore ivato attuale del prodotto oppure il nuovo valore ivato se specificato il ricarico
  • Sc%: consente di generare il prezzo di offerta, anzichè con applicando il ricarico sul costo di acquisto, specificando uno sconto sul valore attuale di listino
  • Valore: contiene il valore finale dell'offerta
  • Valore ivato: contiene il valore ivato finale dell'offerta

Il vantaggio della gestione offerte consiste nel poter cancellare gli articoli in offerta in un sol colpo, oppure di estendere l'offerta di tutti i prodotti semplicemente cambiando la data di validità.

 

Prosegui con:

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 Durante la registrazione della fattura provvigioni ricevute dall'agente, è possibile richiamare le provvigioni che sono state generate nella distinta provvigioni, con il duplice obbiettivo:

  • controllare che l'agente abbia fatturato le provvigioni correttamente
  • aggiornare la situzione provvigioni dell'agente

La procedura di richiamo delle provvigioni consente di richiamare direttamente, durante la compilazione della fattura, le provvigioni dell'agente selezionato e non ancora fatturate. 

 Richiamo provvigioni da fatturare

L'elenco mostra tutte le provvigioni non ancora fatturate dell'agente selezionato. Basta selezionare le righe desiderate e premere conferma per inserirle in fattura.

È possibile selezionare un articolo di magazzino (di tipo fuori inventario) da utilizzare in fattura, in modo da canalizzare l'importo delle provvigioni nel giusto conto di prima nota

 

Prosegui con:

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il gestionale Facile Manager consente l'utilizzo di articoli con opzioni (anche di numero illimitato) che combinate nel modo voluto determinano il valore finale del prodotto. Alcuni esempi:

  • La pizza da farcire con un certo numero di ingredienti
  • In un mobilificio, con mobili da comporre in base alle richieste del cliente

e così via. L'utilità della configurazione delle opzioni consiste nell'evitare di codificare tanti articoli quanti sono le combinazioni possibili. Basta definire il prodotto base, codificare le relative opzioni con le differenze di prezzo, e nella creazione dei documenti una comoda maschera consente di comporre il prodotto finito ed ottenere il valore finale.

Nei documenti, fatture, ddt, ordini, peventivi, ecc, dopo aver inserito l'articolo soggetto a configurazione si apre la seguente maschera:

Configura opzioni prodotto 

Configurare il prodotto è molto semplice:

  1. Nell'area di sinistra sono elencate le tipologie di opzioni che possono essere configurate
  2. Nell'area in alto a destra sono elencate le opzioni disponibili sulla tipologia selezionata nell'area di sinistra
  3. Nell'area in basso a destra sono riepilogate le opzioni che vengono selezionate man mano. È possibile cambiare anche il valore sulle quantità, valore unitario ed eventuale sconto dell'opzione.
  4. Il totale è dato dalla somma delle opzioni selezionate e del prezzo base dell'articolo

Il risultato sarà riportato nella riga del documento:

Riepilogo della configurazione articolo nel documento

È possibile vedere l'articolo base sulla cui riga è riportato il valore complessivo. In realtà ci sono diverse modalità di riepilogo della configurazione che sono selezionabili nel modello di documento:

  • è possibile decidere se il valore complessivo deve essere riportato sull'articolo base, oppure ogni opzione deve essere valorizata
  • è possibile decidere se gli articoli che rappresentano le opzioni devono essere riportati nelle righe successive, in modo da concorrere a determinare il fabbisogno in termini di quantità oppure devono essere ripilogati nella descrizione, senza incidere sulle quantità come nell'esempio seguente

Riepilogo opzioni prodotto in modalità non esplosa

Working Hours

Lunedi - Venerdi
09.00-13.00 / 16.30-19.30

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi aggiornamenti e novità riguardo ai nostri prodotti.
Accetto Informativa sulla privacy

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Potrai disiscriverti in qualsiasi momento