La tabella Iva raccoglie l'elenco delle aliquote che possono essere utilizzate nella emissione dei vari tipi di documenti.

La barra di navigazione consente di effettuare le seguenti operazioni:

datanavigator

 

iva dettaglio

I campi richiesti, oltre alla descrizione dell'iva, sono:

  • Predefinito: se è l'iva che deve proporre automaticamente quando si inserisce un nuovo articolo, oppure quando si compila la riga di un documento in modo libero, senza richiamare un articolo di magazzino
  • Percentuale iva: indicare la percentuale di iva, se è esente o non imponibile indicare 0
  • Reparto R.C.: nel caso di collegamento con il registratore di cassa, occorre indicare il reparto del registratore a cui è associata la stessa aliquota iva
  • Split payment: nel caso di fatture elettroniche ad enti pubblici, se richiesto, occorre abilitare questa opzione nel caso l'ente pubblico assolve direttamente l'obbligo  di versamento dell'imposta all'agenzia delle entrate, e di conseguenza si riceve in pagamento solo l'imponibile
  • Natura: è una voce strettamente collegata all'emissione delle fatture elettroniche, in quanto in base al tipo di iva utilizzata occorre specificarne la natura cosi come prevede la normativa
  • Iva esportazione extra Ue: nel caso si tratti di iva da applicare durante l'emissione di fatture il cui destinatario risiede in paesi non appartenenti all'Unione europea
  • Codice per esport. fatture: compilare solo nel caso di esportazione delle fatture verso software dei commercialisti. Andrà indicato il codice corrispondente a quello del software del consulente

 

iva elenco